martedì 27 luglio 2010

Sutra del Loto. Capitolo 26. Dharani. Formule magiche.


XXVI – Dharani. Formule magiche.
.
I mantra del Bodhisattva Baisayaraja
.
Allora il Bodhisattva Baisayaraja Re della Medicina disse al Buddha:
“ Onorato del mondo, ora affiderò a coloro che predicano la Legge alcune formule dharani che li difenderanno e li proteggeranno.”
Indi pronunciò queste formule:




anye manye mane mamane citte carite same
shamitavi
Sante mukte muktatame same avisame sama
same ksaye
Aksaye akshine shante same dharani
alokabashe
Pratyaveksani nivishte abhyantaranivishte
atyantaparishuddi
Ukkule mukkule arade parade sukakshi asamasame
Buddhabilokite darmaparikshite
Samghanirghosami
Bhayabhayashodani mantre mantraksayate rute
Rutakausalye aksaie aksayavanataya abalo
amanyanataya

Onorato dal Mondo, queste formule sono pronunciate da un numero di Buddha pari alle sabbie di sessantaduemila Gange. Chi attacca e ferisce i maestri della Legge, attacca o ferisce questi Buddha.
.
Il mantra del bodhisattva Pradanasura (Donatore coraggioso)
.
Allora il Bodhisattva Pradanasura disse:
“ Anche io pronuncerò alcune dharani per proteggere coloro che leggono, recitano, accettano e sostengono questo sutra. Se un maestro della legge apprende queste dharani, anche se gli yaksha, i rakshasa, i putana, i kritya, i kumbana o gli spiriti affamati cercheranno di scoprire i suoi punti deboli per trarne vantaggio, essi non ci riusciranno.” Indi, alla presenza di Buddha, pronunciò queste formule:

jvale majvale ukke mukke ade adavati nritie
nrtiavati ittini vittini chittini nrtyani nrtyavati

(versione sanscrita)
jvale majvale ukke tukke mukke ade adavati nritie
nrtiavati ittini vittini chittini nrtyani nrtyavati svaha
.
Il mantra di Vaishravana
.
Anche il re celeste Vaishravana protettore del mondo, disse al Buddha:
“Onorato dal mondo, anche io pronuncerò le formule per proteggere i maestri della Legge.”
Indi pronunciò queste formule:

atte natte nunatte anado nadi kunadi

(versione sanscrita)
atte tatte natte vanatte anade nadi kunadi svaha
.
Il mantra del re Virudaka (Sostegno della nazione)
.
Allora si avvicinò anche il re celeste Sostegno della Nazione dicendo “Ecco le mie formule per proteggere coloro che sostengono il Sutra del Loto”:

agane gane gauri gandhari chandali matangi janguli vrusani agasti

(versione sanscrita)
agane gane gauri gandari candali matangi pukkasi samkule vrusali sisi svaha
.
Il mantra delle dieci fanciulle demoni
.
C’erano anche le dieci fanciulle demoni che dissero:
“Onorato dal mondo, con le nostro formule proteggeremo i devoti del Sutra del Loto. Se qualcuno cercherà di scoprire i punti deboli di questi maestri della legge e di trarne vantaggio glielo impediremo.”

Itime itime itime itime
Atime
Nime nime nime nime nime
Ruhe ruhe ruhe ruhe
Stahe stahe stahe
Stuhe stuhe

(versione sanscrita)
Itime itime itime itime itime
Nime nime nime nime nime
Ruhe ruhe ruhe ruhe ruhe
Stuhe stuhe stuhe stuhe stuhe
Svaha



Piuttosto montino sulle nostre teste ma non molestino i maestri della legge.
Né demoni, né spiriti, né febbri, nessuno mai potrà molestarli nemmeno in sogno.
E a chiunque ignora i nostri incantesimi e tormenta i maestri della Legge, si spacchi la testa in sette pezzi.
Onorato dal Mondo, faremo uso dei nostri corpi per proteggere coloro che sostengono questo sutra.
Faremo in modo che si ottengano pace e serenità, li proteggeremo dal declino, da qualsiasi danno e annulleremo l’effetto di qualsiasi erba velenosa.

10 commenti:

  1. 5 potenti formule ... sono passati 7 anni dalla pubblicazione di queste meravigliose formule e nessuno ha mai fatto un commento..Grazie alla meravigliosa Legge mistica , grazie al Sutra del Loto che può salvare l'umanità...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno! Spesso ricorro alle Daharani e devo dire che funzionano sempre!

      Elimina
  2. 5 potenti formule ... sono passati 7 anni dalla pubblicazione di queste meravigliose formule e nessuno ha mai fatto un commento..Grazie alla meravigliosa Legge mistica , grazie al Sutra del Loto che può salvare l'umanità...

    RispondiElimina
  3. Io ho altre versioni dei Dharani con altre formule diverse, a questo punto mi sorge il dubbio, quali di esse devo invocare. Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. potresti per cortesia, pubblicare le Dharani che hai tu? grazie!

      Elimina
  4. devi solo recitare nam mio ho renghe kiò continuamente, tutto il sutra del loto è contenuto in questa frase, non vi è bisogno di recitare le Dharani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace, non sono d'accordo! Recitare unmantra produce delle cose, recitare o meglio invocare un Dharani ne produce altre. Questo anche nel Buddismo di Nichiren Daishonin!

      Elimina
  5. oppure recitare il Daimoku e gare Gonghio. Anche su you tube puoi ascoltare il mantra-

    RispondiElimina
  6. Nam myo ho renge Kyo non è un mantra,le dharani che sono formule magiche si,lo scrive anche Nichiren in uno dei suoi Gosho

    RispondiElimina
  7. "[Lezioni sul Sutra del Loto di Nichiren Daishonin: capitolo ventiseiesimo: Dharani.]

    La Raccolta degli insegnamenti orali dice: Dharani qui significa Nam-myoho-renge-kyo. Questo perché la dharani rappresenta le parole segrete dei Budda. I cinque caratteri del Daimoku sono le parole segrete dei Budda delle tre esistenze.
    Ora, quando Nichiren e i suoi seguaci recitano Nam-myoho-renge-kyo, stanno propagando ampiamente la dharani , perché una dharani è ciò che ostacola o rifiuta il male e sostiene il bene.
    (...)
    La Raccolta degli insegnamenti orali dice: I cinque gruppi di formule magiche sovrannaturali rappresentano il nostro corpo individuale [o Myoho-renge-kyo]. Myo è rappresentato dalle dieci fanciulle demoni, ho dal Re celeste Sostegno della nazione, ren dal Re celeste Incremento e crescita, ge dal Re celeste Ampio occhio e kyo dal Re celeste Vaishravana. I cinque caratteri di Myoho-renge-kyo corrispondono perciò aicinque gruppi di formule magiche sovrannaturali e i cinque gruppi di formule magiche sovrannaturali sono il nostro corpo individuale.
    Le formule magiche delle dieci fanciulle demoni rappresentano il singolo carattere myo e sono composte da diciannove frasi. Il testo del sutra dice di esse: «Piuttosto [i nemici della Legge] montino sulle nostre teste, ma non molestino i maestri della Legge!».7
    Le formule magiche di Sostegno della nazione rappresentano il singolo carattere ho e sono composte da nove frasi. Il testo del sutra dice di esse: «Queste formule magiche dharani sono pronunciate da quarantadue milioni di Budda».8 Il numero quattro9 qui sta per le quattro sofferenze di nascita, vecchiaia, malattia e morte; il numero dieci sta per i dieci mondi; e il numero due sta per le due condizioni di illusione e Illuminazione. Sostegno della nazione è un nome che indica l'ambiente in cui esistono gli esseri viventi, e la parola ho rappresenta i dieci mondi degli esseri viventi.
    Le formule magiche di Incremento e crescita rappresentano il singolo carattere ren e sono composte da tredici frasi. Il testo del sutra dice di esse: «Queste formule magiche dharani sono pronunciate da un numero di Budda pari alle sabbie del Gange e tutti le accettano con gioia».10 Le parole «le accettano con gioia» si riferiscono al mondo o regno della Buddità.
    Le formule magiche di Ampio occhio rappresentano il singolo carattere ge11 e sono composte da quarantatre frasi. Il testo del sutra dice di esse: «Queste dharani [...] recheranno grandi benefici agli esseri viventi».12
    Le formule magiche di Vaishravana rappresentano il singolo carattere kyo e sono composte da sei frasi. Il testo del sutra dice di esse: «Anch'io proteggerò coloro che sostengono questo sutra».13"

    Quindi sulla base di quanto detto sopra, recitare nam myoho renge kyo equivale anche all'invocazione delle dharani. Spero sia chiaro!

    RispondiElimina

-- --
-- --
-- --